Accedi/Registrati

ZANOLLI, Pia

Biografia: Nasce a Belluno il 21 ottobre 1896 da Enrico e Antonietta Recati, sarta-casalinga. Iscritta nell’elenco dei sovversivi pericolosi da arrestare in determinate contingenze della provincia di Reggio Calabria in quanto moglie del famigerato anarchico Bruno Misefari, assieme al quale era stata arrestata a Domodossola (VB) nel dicembre 1919, nel 1932 si trasferisce a Ponza per raggiungere il marito, mandato al confino politico in quella colonia. Nel 1967 pubblica L'anarchico di Calabria, biografia di Misefari. Si ignorano luogo e data di morte. (O. Greco)
 
Date: 2010 (creati)
Fonte della descrizione: Fonti: Acs, Archivio Centrale dello Stato, Ministero dell'Interno, Divisione generale di Pubblica sicurezza, Divisione Affari generali e riservati, categoria S13A - Persone pericolose da arrestare in determinate contingenze, b. 11, f. 64 RC, 1929-1932.

Bibliografia: K. Massara, Donne contro il duce. Le calabresi e la lotta antifascista, in «Rivista storica calabrese», a. XVIII (2007), nn. 1-2, pp. 283n e 289.

Entità correlate

Greco, Oscar (has as author)

Luoghi correlati

Italia, Veneto, Belluno (nasce a)

Collezioni correlate

Dizionario biografico degli anarchici italiani (fa parte di)