Accedi/Registrati

Contro lo Stato, contro la repressione, per la libertà, per la giustizia sociale / Federazione Anarchica Livornese

Mezzo: 1 manifesto
Date: 1978 (pubblicati)
Dimensioni: 100,0 cm x 70,0 cm
Lingua: italiano
Descrizione fisica: Stampa a un colore: nero su carta rossa.
Descrizione: Manifesto di propaganda politica.

Luogo e data di pubblicazione indicate nel documento: Livorno aprile 1978.


CONTRO LO STATO, CONTRO LA REPRESSIONE, PER LA LIBERTA', PER LA GIUSTIZIA SOCIALE

Cittadini,
Oggi più di ieri, i detentori del potere statale tentano con ogni mezzo di opprimere il popolo.

La violenza repressiva, le persecuzioni indiscriminate e la caccia alle streghe messe in atto in questi giorni nei confronti della nuova sinistra, non sono casuali ma rientrano nella stretta logica di quei modelli autoritari propri dei cosiddetti stati democratici. Le accuse calunniose nei riguardi dei lavoratori e di tutti coloro che non vogliono rendersi complici della reazione al servizio del capitalismo internazionale, vecchio e nuovo, rende necessaria una chiara e decisa presa di posizione da parte di quei cittadini che nn vogliono essere strumentalizzati dalle manovre del potere.

Oggi più di ieri, la lotta è più dura e più necessaria, perchè oltre ai nemici di sempre, il popolo ha contro anche coloro che nel passato gli erano a fianco. Infatti le sinistre ufficiali oggi appoggiano una casta politica che fino a ieri hanno accusato di incapacità e di corruzione. I sindacati, che chiamavano i lavoratori a lottare contro il padronato e contro il “governo antipopolare” oggi li invitano a dare il loro consenso per salvare la classe politica responsabile della crisi economica e dello sfascio morale del paese.

Gli ipocriti di tutti i colori, che protestano per le misure di polizia in altri paesi (i sinistri per i paesi occidentali e i destri che piangono o pregano per le violenze poliziesche subite nei paesi orientali dai “dissidenti”) facciano sulle violenze politiche ed economiche subite dai lavoratori e cittadini italiani e non contenti, presi da isterismo, auspicano maggiore repressione poliziesca contro tutti coloro che manifestano la propria protesta a questa società di sfruttamento e di disuguaglianza.

Mobilitiamoci contro ogni forma di terrorismo

Lottiamo contro l'aggressività del potere in tutte le sue manifestazioni. Il terrore, come le guerre, acuisce senza risolvere i problemi sociali, degradando la dignità umana.

FEDERAZIONE ANARCHICA LIVORNESE

Livorno – Aprile 1978
 

Entità correlate

Federazione anarchica livornese (has as author)

Luoghi correlati

Italia, Toscana, Livorno (è stato creato a)