Accedi/Registrati

BIANCHI, Italo

Biografia: Nasce a Torino il 17 giugno 1871 da Luigi e Norma Pozzoli, commesso poi reporter. Trasferitosi a Milano con la madre, dopo la morte del padre, B. si avvicina giovanissimo all’anarchismo e appena diciassettenne è considerato, insieme con Dionigi Malagoli, uno dei “capi” del gruppo “Il Sole dell’avvenire” che si estende da Porta Vittoria a Porta Vigentina e ha sede in viale di Porta Romana 44. Secondo la Questura si tratta del più consistente gruppo milanese, forte di ben 80 membri, e dotato di una propria bandiera. Nel giugno 1889 B. viene processato, insieme con Carlo Crivelli, Dante Fiocchini, Attilio Panizza, Ambrogio Galli e altri “per la diffusione di manifesti sovversivi e per istigazione a delinquere” ma ottiene il non luogo a procedere per insufficienza di indizi. Nel 1894 è ancora definito “uno dei più influenti affiliati al partito anarchico, audace, irrequieto”. Diventato reporter del giornale repubblicano «L’Italia del popolo» si allontana tuttavia dall’anarchismo. Agli inizi del secolo è ormai del tutto estraneo alla “setta anarchica” e viene depennato dal “novero dei sovversivi”. Redattore del giornale moderato «La Sera», l’unica sua condanna (10 giorni di detenzione) risale al 1909, per aver ferito in duello un avversario. Muore a Milano il 28 giugno 1935.
Date: 2003 (creati)
Fonte della descrizione: Fonti: Archivio Centrale dello Stato, Ministero dell’Interno, Casellario politico centrale, ad nomen.

Entità correlate

Antonioli, Maurizio (has as author)

Luoghi correlati

Italia, Piemonte, Torino (nasce a)
Italia, Lombardia, Milano (muore a)

Collezioni correlate

Dizionario biografico degli anarchici italiani (fa parte di)